CGA rivela cinque grandi tendenze per le vacanze sul territorio italiano/in loco

I locali pubblici hanno registrato un'impennata nel coinvolgimento dei consumatori durante l'estate, che ha portato a grandi opportunità in alcuni servizi e settori, tra cui la birra, gli aperitivi, i bar sulla spiaggia e gli hotel.

Click here to read the blog in English
Clicca qui per leggere il blog in inglese

 

Scarica maggiori informazioni

Questi sono alcuni dei titoli dell’ultima edizione del resoconto “Italy On Premise Consumer Pulse” di CGA. Il resoconto fornisce una panoramica mensile delle condizioni commerciali e delle abitudini dei consumatori ed è diventato il punto di riferimento per tutti i distributori, i fornitori e i produttori di bevande. Il resoconto rivela che a luglio l’85% e il 56% dei consumatori italiani sono andati a mangiare e bere fuori casa, mentre un numero ancora maggiore (86% e 61%) prevede di farlo ad agosto. Data la bella estate di cui gode l’Italia, più di due consumatori su cinque (42%) hanno dichiarato di uscire più spesso del solito, quasi il doppio di quelli che escono meno (22%).

 

Il resoconto di CGA analizza in profondità la situazione italiana per evidenziare le tendenze che alimentano questo interesse e aiutare i fornitori a crescere. Ecco solo cinque dei numerosi approfondimenti.

 

1. Giovani professionisti urbani guidano la crescita

I consumatori che escono più spesso tendono a essere giovani, residenti in città e relativamente benestanti. Quasi due consumatori su cinque (37%) hanno un’età inferiore ai 34 anni, mentre il 76% vive in centri urbani o città – 17 punti percentuali in più rispetto alla media di tutti i consumatori. Il reddito familiare medio di questi visitatori è superiore di circa 5.600 euro all’anno, pari a 33.277 euro.

 

2. Aperitivi e birra sono le scelte estive più gettonate

La ripartizione delle preferenze di CGA sulle bevande mostra che quasi la metà dei visitatori in loco ha consumato aperitivi (49%) e birra (47%) nel mese di luglio, che rappresentano le due scelte principali rispetto al vino (35%) e alle bevande analcoliche (29%). I consumatori che scelgono birre nazionali sono quasi il doppio di quelli che acquistano birre d’importazione.

 

3. Nuove opportunità nei cocktail e nello spumante

Mentre durante le feste i consumatori si orientano maggiormente verso la birra e gli aperitivi, il 32% e il 25% bevono rispettivamente più cocktail e spumanti. Grazie alla richiesta non solo di qualcosa di piacevole ma anche di rinfrescante, i marchi di bevande hanno un potenziale estivo particolarmente interessante.

 

4. Un’estate di successo per i bar e gli hotel sulla spiaggia

L’analisi di CGA sulle abitudini estive mostra che le pizzerie e i bar sono le due sedi più frequentate dai consumatori in vacanza, mentre i bar e gli hotel sulla spiaggia registrano un forte aumento delle visite rispetto ad altri periodi dell’anno.

 

5. La crisi del costo della vita persiste

Sebbene le tendenze siano nel complesso positive, il resoconto di CGA segnala una certa cautela per quanto riguarda la spesa dei consumatori. Tra coloro che escono meno spesso, la metà (50%) dichiara che ciò è dovuto alla crisi del costo della vita, mentre quasi altrettanti (42%) sono stati scoraggiati dall’aumento dei prezzi. Ciò sottolinea la necessità per le sedi e i fornitori di offrire agli ospiti esperienze sempre memorabili e a buon prezzo per continuare ad attrarre la loro moderata propensione a spendere.

 

Daniela Cardaciotto, Consulente Commerciale Senior di CGA by NIQ, ha dichiarato: “La nostra ricerca mostra come i consumatori italiani affrontino le vacanze estive con il desiderio di spendere in bar e ristoranti, nonostante le preoccupazioni legate al costo della vita, e con un forte interesse a sperimentare. Questo apre grandi opportunità per i fornitori di bevande e per le sedi, ma capitalizzarle richiede una profonda e aggiornata conoscenza delle abitudini delle persone. La nostra ricerca sui consumatori costituisce le basi ottimali per strategie in loco di successo, non solo per il resto delle vacanze, ma per tutto l’anno”.

 

Il resoconto Impulso del consumatore in loco del mese di agosto può essere scaricato gratuitamente qui.

 

La ricerca sui consumatori di CGA by NIQ offre molti altri approfondimenti esclusivi sulle abitudini e le preferenze dei consumatori sul territorio italiano/in loco, aiutando fornitori, produttori e operatori a elaborare strategie di successo e a conquistare quote di mercato. Il servizio OPUS Select offre anche ricerche su misura per aiutare le aziende a esplorare argomenti specifici, categorie, canali, occasioni, dati demografici e altro ancora. Gli abbonamenti OPUS Core forniscono approfondimenti sul comportamento dei consumatori con dettagli accurati e analisi dell’impatto delle tendenze chiave sul settore.

 

Per saperne di più su OPUS di CGA in Italia e su come può aiutare la vostra azienda, scrivete all’indirizzo daniela.cardaciotto@nielseniq.com.

Subscribe to our newsletter

Access the latest On Premise news and reports by signing up below.